Aoc Q2577PWQ

aoc q2577pwq
0 54

Come abbiamo avuto modo di ricordare più volte, nel corso del 2016 Aoc è intenta a riorganizzare il proprio catalogo prodotti dopo l’introduzione della famiglia Agon dedicata al mondo dei videogiocatori, ma a fianco di questa rimane presente l’offerta di monitor mainstream ed evoluti per chi cerca un prodotto orientato al settore della produttività e della creazione di contenuti.

Il modello Q2577PWQ rappresenta l’offerta per chi cerca un pannello di qualità con risoluzione Quad Hd da 2.560 x 1.440 pixel.

Questo monitor ripropone alcune caratteristiche già viste sul modello U3277PQU con risoluzione Ultra Hd – trovate la prova sul numero 305 di PC Professionale – ma su un prodotto dalle dimensioni più contenute.

Il Q2577PWQ utilizza, infatti, un pannello da 25 pollici realizzato con tecnologia Ips per offrire qualità visiva e maggiore precisione cromatica rispetto ai monitor che utilizzano ancora la tecnologia Tn.

Dal punto di vista costruttivo questo modello dispone di una base abbastanza solida, stabile e dotata delle regolazioni attorno a tutti gli assi di rotazione, così come in altezza e in modalità pivot.

Il pannello è fissato alla base con quattro viti sfruttando lo standard Vesa 100, ma nel complesso il pannello è soggetto a evidenti oscillazioni sia in caso di vibrazioni del piano di lavoro sia durante l’utilizzo dei tasti di controllo per l’accesso alle impostazioni.

I tasti di controllo sono fisici e posizionati nella parte inferiore destra della cornice e sono di comodo accesso.

Il menu di configurazione non ci ha soddisfatto: l’accesso alle impostazioni non è sempre intuitivo e alcune voci  ad esempio quella relativa al parametro gamma – non indicano in modo preciso il valore dell’impostazione che si sta selezionando.

Le misurazioni eseguite con il colorimetro mostrano un’ottima precisione nella curva gamma e una elevata uniformità e accuratezza dei colori.

Questo in gran parte è merito della tecnologia Ips utilizzata per la produzione del pannello e con prestazioni nettamente superiori a quelle ottenibili con i pannelli di classe Tn.

Questo monitor ha fatto segnare risultati molto buoni in tutti i test.

Il gamut misurato copre il 100% dello spazio colore sRGB e l’81% di quello Adobe RGB.

Il blu primario del monitor è centrato con quello standard, mentre il rosso e il verde sono spostati rispetto allo standard sRgb, ma senza compromettere la copertura piena di questo spazio colore.

Con la calibrazione è quindi possibile ottenere una perfetta corrispondenza e riproduzione delle tonali sRgb.

Questo monitor non può essere considerato adatto a un utilizzo professionale in campo fotografico visto che manca la copertura di circa un quinto dello spazio colore Adobe Rgb, anche se Aoc propone questo prodotto per utenti di fascia alta; nel complesso il modello Q2577PWQ può essere collocato in modo simile a quello U3277PQU nella parte bassa dello spettro dei prodotti per un utilizzo professionale.

Il pannello è dotato della tecnologia FlickerFree, ovvero un sistema di gestione della luminosità del display a livello dei pixel mentre la retroilluminazione a led è mantenuta a tensione costante per evitare fastidiosi e affaticanti sfarfallii.

Per quanto riguarda le connessioni video, l’Aoc Q2577PWQ dispone di un ingresso Displayport, di uno in standard Hdmi, di un ingresso Dvi e addirittura di ingresso Vga.

Nel complesso questo monitor offre buone caratteristiche e prezzo su strada di circa 290 euro rende questo prodotto appetibile a un largo pubblico di utenti consumer.

80%

Aoc Q2577PWQ

  • Giudizio finale
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.