Ubuntu 19.10 “Eoan Ermine” è arrivato: il download è ora disponibile!

È arrivato il momento di far posto alla nuova versione di Ubuntu 19.10 “Eoan Ermine”. Dopo sei mesi di sviluppo, Ubuntu 19.10 è finalmente disponibile per il download.

0 79

Molto probabilmente avrai già avuto modo di leggere il nostro elenco delle funzionalità di Ubuntu 19.10. Ma in questo articolo, abbiamo l’obiettivo di mettere in evidenza alcune funzionalità chiave e verranno menzionati i link ufficiali per il download, in modo tale da metterti nelle condizioni di provare la nuova versione di Ubuntu.

Caratteristiche principali di Ubuntu 19.10

Nel seguito di questo articolo è riportato un elenco dei principali punti salienti di questa nuova versione di Ubuntu.

1 Il sistema si avvia più velocemente con la compressione LZ4

Gli algoritmi di compressione LZ4 aiutano a ridurre il tempo di avvio rispetto alle versioni precedenti (Ubuntu 18.04 e 19.04).

2 Supporto per il filesystem ZFS

Ubuntu 19.10 aggiunge un’opzione per utilizzare il filesystem ZFS. Puoi scegliere di optare per questo tipo di supporto durante il processo di installazione.

LEGGI ANCHE: Filesystem ZFS su Ubuntu 19.10: ecco a cosa serve e perché è importante

3 Ubuntu 19.10 viene distribuito con GNOME 3.34

Conosci l’ultima versione di GNOME 3.34? Bene, Ubuntu 19.10 porta in dote l’ultima e più aggiornata versione di questo desktop.

Oltre a tutte queste funzionalità chiave, troverai molte altre features significative che abbiamo già trattato nel nostro articolo sulle funzionalità di Ubuntu 19.10.

Ecco cosa dovresti sapere prima di installare Ubuntu 19.10

Ecco alcuni suggerimenti da tenere in considerazione prima di scegliere di installare Ubuntu 19.10 sul tuo sistema.

4 Aggiornamento da Ubuntu 19.04 a 19.10

Se non desideri scaricare il file ISO separatamente per una nuova installazione. Puoi facilmente aggiornare il tuo sistema da Ubuntu 19.04 a 19.10.

Devi solo andare all’app “Software e aggiornamenti”.

Una volta che sei qui, vai alla sezione Aggiornamenti e modifica la selezione in “Avvisami di una nuova versione di Ubuntu” in “Per qualsiasi nuova versione”.

Se è già selezionato, devi solo controllare l’aggiornamento per vedere se è disponibile. Può accadere che siano necessari alcuni giorni prima di ricevere la notifica della disponibilità della nuova versione.

Tieni presente che una volta effettuato l’aggiornamento a 19.10, non puoi effettuare il downgrade a 19.04; se dovessero accadere problemi sarai costretto a reinstallarlo.

5 Passare da Ubuntu 18.04 LTS a Ubuntu 19.10? Non è consigliato!

Se hai una versione LTS (supporto a lungo termine) di 18.04, non ti consiglierei l’aggiornamento a Ubuntu 19.10. Aspetta altri sei mesi e avrai la possibilità di installare Ubuntu 20.04 LTS.

Per eseguire l’aggiornamento da 18.04 a 19.10, devi prima eseguire l’aggiornamento a 18.10. Ubuntu 18.10 ha già raggiunto la fine del suo ciclo di vita, quindi potresti non vedere nemmeno l’opzione per l’aggiornamento a 19.04.

Se ti imbatti in tutorial che descrivono il processo di aggiornamento dal 18.04 al 19.10 mediante la modifica di sources.list, non farlo. Il sistema principale in entrambe le versioni è diverso e l’aggiornamento manuale può portare a gravi malfunzionamenti di sistema, rendendolo di fatto inutilizzabile.

Ubuntu 19.10: download disponibili per tutti i gusti

Secondo le note di rilascio, Ubuntu 19.10 è disponibile per il download. Puoi ottenere il torrent o il file ISO dalla pagina di download della versione ufficiale.

SCARICA UBUNTU 19.10

Se hai bisogno di un ambiente desktop diverso o hai bisogno di qualcosa di specifico, dai un’occhiata alle altre versioni ufficiali di Ubuntu disponibili:

Alcune delle distro basate su Ubuntu non hanno ancora reso disponibile l’aggiornamento 19.10. Potrebbe essere necessario un po’ di tempo prima che l’aggiornamento sia pronto. Quando sarà il momento sarà  quindi possibile scaricarlo o aggiornarlo direttamente dal vostro sistema.

Conclusione

E tu hai già provato Ubuntu 19.10? Quale distro Linux stai usando attualmente? Facci sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.