Ubuntu 18.10: date di rilascio e nuove funzionalità

È stata rilasciata da poco l’ultima versione di Ubuntu 18.04 LTS, ma lo sviluppo della prossima versione è già iniziato.

0 1.994

La prossima versione di Ubuntu, la 18.10, è stata chiamata in codice “Cosmic Cuttlefish” (seppia cosmica).

Poiché i nomi in codice di Ubuntu sono in ordine alfabetico incrementale, dopo Ubuntu 18.04 Bionic Beaver abbiamo in arrivo Cosmic Cuttlefish.

Se conosci le curiosità dietro i nomi in codice di Ubuntu, sai già che i nomi in codice sono composti da un aggettivo e da un animale, ed entrambi iniziano con la stessa lettera.

Date di rilascio di Ubuntu 18.10 Cosmic Cuttlefish

La versione di ottobre 2018 di Ubuntu segue un ciclo di rilascio di 25 settimane, e di conseguenza Ubuntu 18.10 sarà pubblicato il giorno 18 ottobre 2018.

La programmazione delle versioni di Ubuntu 18.10 sarà diversa: a differenza delle versioni precedenti, non ci saranno rilasci alfa o beta.

I rilasci intermedi saranno sostituiti da alcuni ”Testing Weeks”, organizzati da martedì a giovedì.

Questa nuova modalità di lavoro servirà a garantire migliori test e processi di risoluzione dei bug.

Ubuntu Cosmic Cuttlefish sarà una versione a breve termine e sarà supportata per nove mesi a partire dalla sua uscita, cioè fino al 19 luglio 2019.

Nuove funzionalità in Ubuntu 18.10

Poiché lo sviluppo di Ubuntu 18.10 Cosmic Cuttlefish è appena iniziato, non ci sono molti dettagli sulle nuove funzionalità nella prossima versione.

In questa fase, è possibile solo fare alcune ipotesi sulle funzionalità di Ubuntu 18.10.

1 GNOME 3.30

GNOME 3.30 sarà rilasciato il 6 settembre 2018.

Questo lo rende il candidato ideale per la versione di Ubuntu 18.10.

La maggior parte delle modifiche visive e sotto il cofano in GNOME 3.30 sarà visibile anche in Ubuntu 18.10.

2 Nuovo tema predefinito

Si supponeva che Ubuntu 18.04 avesse un nuovo aspetto grafico, grazie alla comunità che ha sviluppato Communitheme.

Ma questo nuovo tema non ha potuto essere completato in tempo per la versione 18.04.

Ora Canonical ha confermato che Ubuntu Cosmic Cuttlefish avrà Communitheme installato di default, dandogli un aspetto affascinante e fresco.

3 Maggiore durata della batteria sui laptop

Prendendo spunto da Fedora 28, Canonical (la casa madre di Ubuntu) sta lavorando anche per migliorare la durata della batteria dei portatili.

Il kernel Linux ha opzioni per pilotare il controller HDD, controller USB e altri dispositivi simili verso uno stato di basso consumo quando non in uso.

Questo riduce il consumo energetico complessivo e quindi migliora la durata della batteria.

Tuttavia, fare questo automaticamente causa problemi ed è per questo che Ubuntu non aveva abilitato questo comportamento in passato.

Il team di sviluppo di Ubuntu sta esplorando ulteriormente queste opzioni per vedere cosa si potrebbe fare per migliorare la durata della batteria senza influire sulla stabilità del sistema.

4 Supporto per scanner di impronte digitali

Cosmic Cuttlefish avrà supporto per scanner di impronte digitali.

Questo significa che se il tuo computer ha uno scanner di impronte digitali, sarai in grado di sbloccare il tuo sistema Ubuntu con un solo dito.

5 Tempo di avvio e supporto dei portali XDG per le applicazioni Snap

Continuando a concentrarsi sui pacchetti Snap, Canonical sta apportando alcuni utili miglioramenti.

Le applicazioni Snap impiegheranno meno tempo per partire.

Con il portale XDG, dovresti essere in grado di installare Snap in pochi clic dal sito Web di Snapcraft Store.

6 Integrazione Android

Ubuntu 18.10 GNOME potrebbe anche avere l’integrazione con Android.

Con questa funzione, puoi collegare il tuo smartphone Android ad Ubuntu e trasferire file in modalità wireless, vedere le notifice di Android ecc.

Ciò sarà possibile abilitando GSConnect di default nella versione 18.10.

GSConnect implementa il protocollo KDE Connect in JavaScript.

7 Linux Kernel 5.0

Questa è un’altra previsione: Linus Torvalds ha dichiarato che probabilmente Linux Kernel 5.0 sarà rilasciato durante l’estate 2018.

Ne consegue che Ubuntu 18.10 con molte probabilità avrà a bordo il nuovo kernel 5.0.

8 Supporto a 32 bit che diminuisce dai sapori

La GNOME di Ubuntu predefinita ha smesso di fornire ISO a 32-bit a partire dalla versione di Ubuntu 17.10.

Alcuni altri tipi di Ubuntu come Ubuntu MATE, Kubuntu ecc. però offrono ancora download ISO a 32 bit.

Ma sembra che qualcosa stia cambiando: Ubuntu MATE ha annunciato che non ci sarà un’immagine a 32 bit per Ubuntu MATE 18.10.

Anche Ubuntu Budgie ha annunciato che non rilascerà la versione a 32 bit.

Gli utenti esistenti con sistemi a 32-bit otterranno comunque il supporto.

9 Avvio più veloce con nuovi algoritmi di compressione

Lavorando con nuovi algoritmi di compressione come LZ4 e ztsd, Ubuntu 18.10 dovrebbe avere un avvio più veloce del 10%.

Questa è sicuramente una buona notizia per tutti gli utenti di Ubuntu.

10 Varie altre modifiche in Ubuntu 18.10

Alcuni altri cambiamenti nell’imminente Ubuntu 18.10 sono i seguenti:

  • Miglioramenti UI e UX al software GNOME
  • Supporto DLNA per connettere Ubuntu con DLNA Smart TV, tablet e altri dispositivi
  • Un programma di installazione nuovo e migliorato (ma non è molto probabile che venga completato prima della versione 18.10)

Scarica Ubuntu 18.10 Daily Builds (a scopo sperimentale)

Prima di continuare a scaricare Ubuntu 18.10, devo avvertirti che essendo nelle prime fasi di sviluppo il sistema è altamente instabile: se lo installi è probabile che vedrai un sacco di bug e di arresti anomali.

Scarica Ubuntu 18.10 (Daily Builds)

Non usare le daily builds sul tuo computer principale, ma ti consiglio di utilizzarle all’interno di una macchina virtuale o su un sistema di riserva se hai davvero la curiosità di testarlo su hardware reale.

Conclusione

Continuerò ad aggiornare questo articolo di volta in volta con notizie su Ubuntu 18.10.

Se vieni a conoscenza di qualcosa di nuovo che non è presente nell’elenco, ti prego di informarmi e provvederò ad aggiornare l’articolo.

E tu quali caratteristiche stai aspettando in Ubuntu 18.10?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.