Posizionamento sui motori di ricerca: ecco cosa ti serve per iniziare

1 126

Se hai deciso di realizzare un sito web dedicato alla tua attività, a una tua passione oppure ad un tuo hobby, devi prestare molta attenzione non solo al lato tecnico e alla sua grafica, ma anche – e soprattutto – al suo indice e ai suoi contenuti.

In altre parole, non dovresti solo preoccuparti di realizzare contenuti interessanti e ricchi di informazioni, ma devi farlo in modo da posizionarli, cioè renderli maggiormente visibili sui motori di ricerca.

Il contenuto delle pagine del proprio sito web, infatti, se correttamente strutturato, è in grado di esser letto dai principali motori di ricerca: questo, ovviamente, contribuisce a pubblicizzarli nel vasto mondo del web e, quindi, ad attirare le visite da parte degli utenti.

Fare in modo che i motori di ricerca si rendano conto dell’esistenza del nostro sito, quindi, è uno dei principali fattori di riuscita del proprio progetto, e per renderlo possibile è necessario sapere come funzionano i motori di ricerca e come posizionare sui motori il proprio sito.

Cosa sono i motori di ricerca?

Quando si parla di motori di ricerca (in inglese, search engines) si fa riferimento ad alcuni specifici strumenti online che consentono, mediante l’inserimento di alcune parole (parole chiave o keywords), di cercare informazioni all’interno del web.

Queste informazioni sono contenute all’interno dei siti web che si occupano di quel determinato argomento e vengono fornite non solo sotto forma di pagine web, ma anche come immagini, documenti e video.

I risultati della ricerca effettuata sul motore di ricerca vengono presentati uno sotto l’altro all’interno di un apposito elenco, denominato SERP (acronimo di Search Engine Results Page).

Il motore di ricerca più utilizzato al mondo è Google, ma ne esistono anche molti altri, anche se meno utilizzati, come Bing, Duckduckgo e Qwant.

Indicizzare e posizionare il proprio sito

Per fare in modo che il proprio sito web rientri fra i risultati delle ricerche che gli utenti effettuano nei motori di ricerca, è necessario prestare molta attenzione alla cosiddetta indicizzazione.

Con questo termine si fa riferimento alla prima operazione effettuata dal motore, ovverosia la ricerca, all’interno del proprio data base, dei siti web che contengono al loro interno articoli, immagini o file che riguardano proprio l’argomento oggetto di ricerca da parte dell’utente.

La posizione che il proprio sito web occupa nella pagina contenente i risultati della ricerca sul motore di ricerca è detta posizionamento. Se un sito è ben posizionato, apparirà tra i primi risultati del motore di ricerca.

Indicizzazione e posizionamento, quindi, sono strettamente correlati: se un sito non viene correttamente indicizzato, infatti, non sarà possibile ottenere il suo posizionamento, ovvero non comparirà all’interno dei risultati della ricerca.

Come fare per posizionare sui motori di ricerca il proprio sito?

Se vuoi che il tuo sito abbia successo all’interno del web, pertanto, è indispensabile svolgere attività di SEO (acronimo di Search Engine Optimization), ovverosia ottimizzarlo di modo che possa posizionarsi nei motori di ricerca e, quindi, essere visibile agli utenti che cercano sui motori di ricerca proprio un determinato argomento o servizio trattato dal tuo sito.

Più il tuo sito sarà ottimizzato, più sarà ben posizionato sui motori di ricerca, e quindi otterrà più visite da parte di futuri e potenziali clienti.

Posizionare in ottica SEO il proprio sito web è, quindi, un’attività complessa e in costante mutamento: è pertanto indispensabile affidarsi a dei professionisti competenti, capaci di svolgere numerose e complesse attività, che partono dallo studio e ottimizzazione del codice sorgente delle pagine web, alla stesura di contenuti validi, passando dall’analisi della struttura del sito e fino ad arrivare alla SEO off-site, ovvero a tutte le attività esterne al sito web.

Se vuoi essere sicuro che il tuo sito venga correttamente ottimizzato sul web, puoi rivolgerti a LucasWeb, la web agency italiana specializzata da oltre 10 anni nella costruzione di siti web e nel loro posizionamento sui motori di ricerca.

Posizionamento sui motori di ricerca: Google Search Console

Uno degli strumenti maggiormente utilizzati per poter ottenere un buon posizionamento del proprio sito sui motori di ricerca è Google Search Console.

Google Search Console è un servizio gratuito offerto da Google che consente di monitorare e gestire la presenza del proprio sito web nei risultati della Ricerca Google.

Più in particolare, grazie a questo tool potrai sapere se Google riesce o meno ad accedere al tuo sito, se ci sono problematiche relative alla SEO, come si posiziona il tuo sito all’interno di questo motore di ricerca, e se le parole chiave che hai utilizzato per indicizzarlo sono adeguate a raggiungere quanti più utenti possibile.

Google Search Console, quindi, rappresenta un mezzo molto potente per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca del proprio sito, pertanto è bene imparare a conoscerne il funzionamento, che tra l’altro è gratuito: richiede una semplice registrazione al servizio e potrai usarlo liberamente e senza alcun vincolo.

1 Commento
  1. Simone Longato dice

    Ottime basi per posizionare un sito web online, aggiungo anche l’utilizzo di Google Analytics (o strumento analogo di tracking dei visitatori) così da capire che pagina converte, le pagine più frequenti di uscita, se gli utenti del sito sono in target con i prospect dell’azienda.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.