8 motori di ricerca orientati alla privacy alternativi a Google

Nell’era di Internet, non puoi mai essere troppo tranquillo per quello che riguarda la tua privacy. Per difenderti, valuta di usare uno di questi motori di ricerca alternativi.

0 133

Google è indiscutibilmente il miglior motore di ricerca, ma fa uso di algoritmi potenti e intelligenti (incluse le implementazioni di intelligenza artificiale) per consentire agli utenti di ottenere il meglio con un’esperienza personalizzata.

Sicuramente saprai che quando esegui una ricerca oppure intraprendi un’azione all’interno del motore di ricerca o usi servizi come Gmail, Google acquisisce molte informazioni sulla tua connessione e sul tuo sistema.

Pertanto, se Google continua a tracciarti, la risposta più semplice per proteggere la propria privacy dovrebb essere quella di smettere di utilizzare Google per effettuare ricerche sul Web.

Ma cosa useresti al posto di Google? Anche Microsoft Bing non è esente da criticità in termini di privacy.

Quindi, per aiutare gli utenti preoccupati per la loro privacy durante l’utilizzo di un motore di ricerca, ho stilato un elenco di motori di ricerca orientati alla privacy, alternativi a Google.

I migliori motori di ricerca orientati alla privacy

Prima di procedere, tieni in considerazione il fatto che le alternative citate in questo articolo non sono necessariamente “migliori” di Google, ma si focalizzano esclusivamente sulla protezione della privacy degli utenti.

1 DuckDuckGo

DuckDuckGo è uno dei motori di ricerca mirati alla privacy di maggior successo che si pone come alternativa a Google.

L’esperienza utente offerta da DuckDuckGo è encomiabile.

DuckDuckGo, a differenza di Google, utilizza il metodo tradizionale di “link sponsorizzati” per visualizzare gli annunci pubblicitari.

Gli annunci non sono focalizzati su di te, ma solo sull’argomento che stai cercando, quindi non c’è nulla che possa generare un profilo delle tue abitudini di ricerca, rispettando così la tua privacy.

Naturalmente, l’algoritmo di ricerca di DuckDuckGo potrebbe non essere il più intelligente in circolazione, semplicemente perché non ha idea di chi tu sia.

Considera anche che se desideri utilizzare uno dei migliori motori di ricerca orientati alla privacy, dovrai dimenticarti di ottenere un’esperienza personalizzata durante la ricerca.

I risultati della ricerca sono semplificati con metadati specifici.

DuckDuckGo ti consente di selezionare un paese per ottenere il risultato più pertinente rispetto alla tua ricerca.

Sebbene, potresti perdere alcune funzionalità (come il filtraggio delle immagini per licenza) DuckDuckGo è un buon compromesso per proteggere la tua privacy.

Vai a DuckDuckGo

2 Qwant

Qwant è probabilmente uno dei motori di ricerca più amati dopo DuckDuckGo.

Assicura neutralità, privacy e libertà digitale mentre esegui le tue ricerche su Internet.

Se pensi che i motori di ricerca orientati alla privacy tendano generalmente a offrire un’esperienza utente molto casual, è necessario riconsiderare le tue convinzioni dopo aver provato Qwant.

Qwant è un motore di ricerca molto dinamico con argomenti di tendenza e notizie molto ben organizzate.

Potrebbe non offrire un’esperienza personalizzata (dato che non esegue nessun tracciamento), ma in qualche modo ti potrà fornire una ricca esperienza utente.

Qwant è un’alternativa molto utile rispetto all’utilizzo di Google, ed elenca tutte le risorse web, i feed social, le notizie e le immagini sull’argomento che cerchi.

Vai a Qwant

3 Startpage

Startpage è una buona iniziativa come motore di ricerca orientato alla riservatezza alternativo a Google.

Tuttavia, potrebbe non essere il migliore in circolazione.

L’interfaccia utente è molto simile a quella di Google (pur mostrando i risultati della ricerca, indipendentemente dalle funzionalità offerte).

Ti consente di scegliere come proteggere la tua privacy: è possibile scegliere di visitare le pagine Web utilizzando il proxy o senza di esso.

Se lo desideri puoi anche cambiare il tema del motore di ricerca, ad esempio a me è piaciuto molto il tema “Notte”.

C’è anche una interessante opzione grazie alla quale puoi generare un URL personalizzata mantenendo intatte le tue impostazioni.

Vai a Startpage

4 Privatelee

Privatelee è un motore di ricerca specificamente progettato per proteggere la riservatezza dei tuoi dati online.

Non tiene traccia in alcun modo dei risultati della ricerca o del tuo comportamento.

Tuttavia, potresti ottenere molti risultati irrilevanti dopo i primi dieci risultati alla tua ricerca.

Privatelee supporta anche i comandi di alimentazione, simili a scorciatoie, che ti aiutano a cercare la cosa esatta in modo efficiente.

Risparmierai un sacco di tempo per attività piuttosto semplici come la ricerca di un film su Netflix.

Se stavi cercando un motore di ricerca orientato alla privacy super veloce per le domande più frequenti, Privatelee è un’ottima alternativa a Google.

Vai a Privatelee

5 Swisscows

Swisscows è un motore di ricerca che garantisce la privacy, e può essere utilizzato come alternativa a Google.

Potresti averlo già conosciuto in passato come Hulbee, ma recentemente ha cambiato nome e ora usa un nuovo dominio.

Nonostante questo, nulla è cambiato nulla nel suo funzionamento: fornisce precisamente le stesse risposte di Hulbee.com

Swisscows utilizza Bing per fornire i risultati della ricerca secondo la tua richiesta.

Quando cerchi qualcosa, noterai una nuvola di tag nella barra laterale sinistra, utile se devi conoscere i termini e i fatti chiave correlati.

Il design è molto più semplice ma unico nel suo genere tra gli altri motori di ricerca.

Si arriva a filtrare i risultati in base alla data, ma questo è tutto: non sono disponibili altre opzioni avanzate per modificare i risultati della ricerca.

Utilizza la tecnica di ricerca delle tessere (una tecnologia semantica) per ottenere i risultati migliori per le tue query.

L’algoritmo di ricerca fa in modo che questo sia un motore di ricerca molto adatto per le famiglie, visto che gli argomenti non adatti a bambini sono completamente esclusi a priori.

Vai a Swisscows

6 searX

searX è un motore di ricerca interessante, tecnicamente definito come un motore di ricerca metamotore.

In altre parole, utilizza altri motori di ricerca e accumula i risultati di risposta alla tua query in un unico posto.

Non memorizza i dati di ricerca come farebbe invece un motore di metaricerca.

La meta-ricerca è una “ricerca di ricerche”: si tratta dunque di un’interrogazione che viene sottoposta a più di un motore di ricerca o directory; i risultati che si ottengono si riferiscono a tutti i motori, mentre i link doppi vengono rimossi.

Puoi rivedere il codice sorgente, contribuire o persino personalizzare searX fino a farlo diventare un motore di metaricerca ospitato sul tuo server.

Quando accedi alle impostazioni (preferenze) di searX, troverai molte opzioni avanzate da modificare in base ai tuoi gusti e preferenze.

Le opzioni generali che puoi impostare includono: aggiunta / rimozione dei motori di ricerca, riscrittura HTTP in HTTPS, rimozione degli argomenti del tracker dall’URL e così via.

È tutto a tua disposizione per controllare quello che avviene.

L’esperienza utente potrebbe non essere la migliore, ma se si desidera utilizzare molti motori di ricerca mantenendo la privacy sotto controllo, searX è un’ottima alternativa a Google.

Vai a SearX

7 Peekier

Peekier è un altro affascinante motore di ricerca che rispetta la privacy dell’utente.

A differenza del precedente, non è un motore di metaricerca ma ha implementato un proprio algoritmo.

Potrebbe non essere il motore di ricerca più veloce che tu abbia mai usato, ma è un’interessante idea di come i motori di ricerca possano evolversi nel prossimo futuro.

Quando si digita una query di ricerca, non solo recupera un elenco di risultati ma visualizza anche le immagini di anteprima delle pagine Web elencate.

In questo modo ottieni di poter dare una sbirciatina su ciò che cerchi.

Il motore di ricerca non memorizza i tuoi dati, ma attenzione perché i portali web che visiti ti seguono.

Quindi, per evitare ciò, Peekier accede al sito e genera un’immagine di anteprima per darti la possibilità di valutare se accedere al sito o meno (senza che sia necessario accedervi realmente).

In questo modo, permetti a meno siti web di conoscere qualcosa di te, lasciando questa eventualità solo a quelli di cui ti fidi.

Vai a Peekier

8 MetaGer

MetaGer è ancora un altro motore di metaricerca open source.

Tuttavia, a differenza di altri, prende la privacy più seriamente e impone l’uso della rete Tor per l’accesso anonimo ai risultati di ricerca, a partire da una varietà di motori di ricerca.

Alcuni motori di ricerca che pretendono di proteggere la tua privacy possono condividere le tue informazioni con il governo (qualunque cosa registrino) perché il server è vincolato alle procedure legali statunitensi.

Tuttavia, con MetaGer, il server con sede in Germania proteggere anche i dati anonimi registrati durante l’utilizzo.

MetaGer ospita un numero limitato di annunci pubblicitari (senza tracker, ovviamente), ma puoi anche sbarazzarti di questi entrando a far parte dell’organizzazione no profit – SUMA-EV – che sponsorizza il motore di ricerca MetaGer.

Vai a MetaGer

Conclusione

Se sei preoccupato per la tua privacy, dovresti anche dare un’occhiata ad alcune delle migliori distribuzioni Linux incentrate sulla privacy.

Tra tutte le alternative menzionate in questo articolo, Qwant è la mia preferita per fare ricerche senza dover pensare alla privacy.

Ma dipende davvero dai tuoi gusti personali e da chi ti ispira maggior fiducia mentre navighi su Internet.

Se conosci altri motori di ricerca alternativi orientati alla privacy, fammi sapere le tue preferenze nei commenti qui sotto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.