Mintbox Mini 2, Linux Mint annuncia un piccolo PC desktop con CPU Intel

Il nuovo Mintbox Mini 2 avrà un processore Intel Celeron, che dovrebbe fornire un incremento delle prestazioni mantenendo un prezzo simile alla versione precedente.

0 274

Se stai cercando un desktop piccolo basato sul sistema operativo Linux, Mintbox Mini 2 è uno dei migliori PC disponibili sul mercato.

Il motivo è da ricercarsi in parte perché si integra perfettamente con il sistema operativo desktop Linux Mint, che Steven J. Vaughan-Nichols di ZDNet ha definito “il meglio del meglio” dell’interfaccia utente desktop.

Ma la community ha visto in questa nuova versione dei chiari segnali di miglioramento, visto che il Mintbox Mini 2 è stato appena annunciato sul blog di Linux Mint.

Le novità di Mintbox Mini 2

Il più importante di questi aggiornamenti si presenta nel processore, che passa da un AMD A4 Micro-6400T a un Intel Celeron J3455 (Apollo Lake).

In base ai punteggi di Geekbench 4, la nuova macchina Mini 2 offre un incremento di prestazioni quadruplo rispetto alla prima versione.

Anche rispetto alla Mintbox Mini Pro, che utilizza un chip AMD A10-Micro 6700T, il Mintbox Mini 2 risulta più veloce del 50%.

Ci sono molti aggiornamenti aggiuntivi alla Mintbox Mini 2 che dovrebbero migliorare l’esperienza d’uso:

  • Passaggio da 802.11n Wi-Fi a dual-band 802.11ac
  • Aggiunta del supporto Bluetooth 4.2
  • Modifica della seconda connessione HDMI a una Mini DisplayPort
  • Collocazione una seconda porta USB 3.0 sulla parte anteriore dello chassis

Parlando dell’alloggiamento dell’unità, il Mintbox Mini 2 si basa sul design fanless Fitlet2 di Compulab (è di fatto lo stesso hardware con l’aggiunta del logo Linux Mint sullo chassis), che ora sfoggia un dissipatore superiore più alto per mantenere bassa la temperatura dei componenti freschi e supporta fino a 16 GB di RAM.

mini 2 desktop linux
Lo chassis del Mintbox Mini 2

Così come la versione Mintbox Mini originale, la Mini 2 arriverà nelle edizioni Standard e Mini Pro.

Entrambe le edizioni saranno disponibili a giugno, con un prezzo simile o inferiore ai loro predecessori, in contemporanea all’uscita della nuova release della distro Linux Mint 19.

LEGGI ANCHE: Linux Mint vs Ubuntu: quale è la distro migliore?

Il modello Mini 2 verrà fornito con 4 GB di RAM e 64 GB di storage a stato solido, mentre il Mini Pro 2 avrà 8 GB di RAM e una capacità di archiviazione aumentata grazie ad un SSD da 120 GB.

Il mercato USA vede salire il prezzo del Mini 2 di $5 rispetto al primo Mini ($299 contro $294), mentre il Mini Pro ha un prezzo di $349 (quindi $45 in meno rispetto alla versione precedente).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.