Le migliori alternative a GitHub per ospitare il tuo progetto open source

Stai cercando di migrare da GitHub ad un'altra piattaforma? Ecco alcune delle migliori alternative per ospitare il codice sorgente del tuo progetto open source.

0 66

Come tutti sappiamo, Microsoft ha acquisito GitHub per 7,5 miliardi di dollari.

GitHub è stato per anni il luogo preferito degli sviluppatori di tutto il mondo per ospitare progetti open source.

Ma ora che Microsoft entra in scena, lo scenario potrebbe cambiare.

Non è un segreto che Microsoft non incontra giudizi favorevoli da parte della comunità open source.

In effetti, alcune persone che lavorano con l’open source sono strettamente anti-Microsoft.

L’acquisizione del controllo di GitHub da parte di Microsoft in un futuro non troppo lontano spingerà gli sviluppatori open source a guardare altrove.

Ed è per questo che ho scritto questo articolo per suggerirti alcune valide alternative a GitHub dove puoi ospitare i tuoi repository Git.

Cos’è GitHub?

GitHub è utilizzato principalmente dagli sviluppatori, che hanno la possibilità di caricare il codice sorgente dei loro programmi e renderlo scaricabile dagli utenti, tipicamente con una licenza open source.

Questi ultimi possono interagire con lo sviluppatore tramite un sistema di issue tracking, pull request e commenti che permette di migliorare il codice della repository risolvendo bug o aggiungendo funzionalità.

Le migliori alternative a GitHub

In questo articolo ci vogliamo focalizzare sulle migliori alternative a GitHub che mettono a disposizione un servizio gratuito, anche se in alcuni casi limitato.

D’altra parte la caratteristica principale di GitHub era il fatto che fosse gratuito.

Esistono diversi servizi di hosting di repository Git, ma non tutti offrono un’opzione gratuita nel loro pacchetto.

Andiamo a vedere le principali piattaforme in dettaglio:

  1. GitLab
  2. BitBucket
  3. SourceForge
  4. Launchpad

1 GitLab

GitLab è la scelta numero uno per sostituire GitHub.

È il più vicino a GitHub in termini di utilizzo, e soprattutto GitLab è un software open source.

Se vuoi puoi scaricarlo ed installarlo sul tuo server.

Molti progetti open source hanno già utilizzato GitLab.

GNOME e GIMP sono alcuni degli esempi.

Consapevole della situazione attuale, GitLab offre ora un modo semplice per migrare da GitHub.

Non sei obbligato a distribuire GitLab sul tuo server.

GitLab fornisce infatti anche servizi in hosting ma a pagamento.

Il prezzo non è economico, ovviamente.

A tal proposito ti segnalo che anche potresti valutare l’utilizzo di un servizio cloud come Digital Ocean che fornisce l’installazione con un clic di GitLab.

Puoi eseguire la tua istanza GitLab a partire da $5 al mese.

Digital Ocean offre anche $10 di credito gratuito ai nuovi utenti.

Scopri di più su GitLab

2 BitBucket

BitBucket è un servizio di hosting di repository per il controllo della versione, a cura di Atlassian.

È strettamente integrato con altri strumenti Atlassian di gestione del progetto come Jira, HipChat e Confluence.

Questo lo rende la scelta preferenziale per le grandi imprese.

Ma non devi necessariamente essere una grande impresa per usare BitBucket.

BitBucket è gratuito per progetti con fino a cinque membri del team.

I progetti open source con più di cinque membri possono comunque utilizzare BitBucket gratuitamente.

Tutto quello che devi fare è richiedere la licenza community e rispettare le linee guida open source di Atlassian.

Scopri di più su BitBucket

3 SourceForge

SourceForge è un altro grande nome in questa lista di alternative GitHub.

SourceForge è stato molto popolare tra i progetti open source.

Molte distribuzioni e progetti Linux forniscono i loro download attraverso SourceForge.

Esso consente agli sviluppatori di creare progetti open source fornendo tutti gli strumenti necessari.

La popolarità di Source Forge è stata ridimensionata a causa dall’impennata nell’uso di GitHub, che è più intuitivo.

Tuttavia, sotto la nuova leadership di Logan Abbott, SourceForge ha ridisegnato la sua interfaccia e si sta impegnando duramente per riconquistare il terreno perso.

Per chi vuole migrare da GitHub, SourceForge fornisce strumenti per importare interi repository GitHub o repository selezionati in progetti esistenti.

Scopri di più su SourceForge

4 Launchpad

Launchpad è una piattaforma di collaborazione software di Canonical ed è stato ampiamente utilizzato da Canonical per progetti su Ubuntu.

È stato fondamentale per fornire il PPA e il bug tracking per i progetti relativi a Ubuntu.

Anche se Launchpad è attivo da molti anni, non ha guadagnato molta popolarità come le altre alternative a GitHub di questa lista.

Detto questo, Launchpad ha un buon supporto per Git.

È possibile ospitare o importare repository Git, in modo completamente gratuito.

Scopri di più su Launchpad

Conclusione

In questo articolo hai potuto leggere alcune proposte sulle migliori alternative a GitHub.

Se hai deciso di cambiare, quale è la tua scelta per il servizio di un hosting del codice sorgente alternativo a GitHub?

Se lo desideri, puoi condividere le tue opinioni nei commenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.