L’importanza di un’azienda di cybersecurity

0 97

L’evoluzione delle aziende passa anche dalla capacità di sapersi adattare ai tempi in continuo mutamento e alle nuove richieste del mercato. La gestione della privacy e dei dati sensibili è un aspetto ormai prioritario.

Una delle tendenze recenti è quella di affidarsi ad un’azienda di cybersecurity per quello che riguarda tutti gli aspetti legati alla protezione dei dati. Ma cosa si intende con questo termine anglosassone?

La cybersecurity, ossia la sicurezza informatica (o sicurezza online), è tutta quella serie di meccanismi volti a proteggere i sistemi informatici da potenziali attacchi esterni (per esempio gli hacker). Comprende persone, metodologie e processi che si amalgamano allo scopo di proteggere l’azienda.

La pandemia ha portato a rivalutare le priorità delle aziende.
L’informazione può essere interpretata a tutti gli effetti come un vero bene aziendale. Le informazioni sono come un tesoretto custodito nei vari supporti informatici.

Ogni tipo di azienda o organizzazione deve avere i mezzi e gli strumenti adeguati per garantire la sicurezza dei dati sensibili, allo scopo di prevenire potenziali rischi informatici che possono derivare da una violazione dei sistemi di privacy.

Le criticità e i rischi

Accedere ai sistemi informatici è ormai alla portata di tutti. E’ semplice, intuitivo e veloce. Qualsiasi strumento e qualsiasi tipo di connessione è in grado di catapultarci online.

Logicamente per le aziende questo rappresenta un beneficio notevole, ma ci sono una serie di criticità che possono insorgere che non vanno sottovalutate.

Viene subito alla mente il rischio di attacco informatico. Con l’aumento della digitalizzazione, questo rischio può diventare ancor più destabilizzante. Può creare danni economici importanti, mettere a rischio la salute delle persone stesse, specialmente se ad essere colpiti sono dei settori fondamentali (per esempio i trasporti o la sanità).

Un ulteriore rischio è quello legato alla possibilità che tale attacco informatico influisca negativamente sulla credibilità dell’azienda e sulla sua attività, con la possibilità di innescare scenari drammatici e irreparabili.

Tu quoque, Homo, fili mi

Esiste un anello debole della cybersecurity: l’uomo. L’uomo è la parte vulnerabile di questo complesso sistema. Basta un click errato e un intero muro di difesa può essere abbattuto.

Talvolta sono le persone stesse ad esporsi pubblicamente agli hacker, magari prestando lo smartphone ai figli piccoli per giocarci o usando password poco sicure.

Il rischio è concreto e non va sottovalutato. Non si è mai del tutto al sicuro. Occorre individuare le minacce e scongiurare il rischio che il nostro muro di difesa crolli.

Le aziende e la cybersecurity

Quello che stanno cercando di fare ormai da anni le aziende di cybersecurity consiste nell’aumentare il livello di difesa delle reti informatiche aziendali e del cloud stesso, andando a fare uno studio della fragilità del sistema e scegliendo adeguatamente quali strategie di prevenzione adottare.

Specialmente tra le aziende di più piccole dimensioni, non è ancora del tutto diffusa questa consapevolezza del rischio: la maggioranza delle aziende dichiara di non essere in grado di rilevare un potenziale attacco ai sistemi informatici.

Diverso è il discorso se si considerano aziende più grandi e, forse, più esperte. La maggior consapevolezza del fenomeno ha portato quest’ultime ad investire nello sviluppo della cybersecurity per evitare potenziali danni economici ingenti.

La cosiddetta “autenticazione a più fattori” consente di verificare in maniera sicura ed efficace l’identità di coloro che provano ad accedere al sistema e questo può fare una differenza sostanziale a livello di protezione della rete; l’utilizzo della sola password non consente più di avere una protezione sufficiente.

Attraverso l’autenticazione a più fattori, Alet provvede a garantire un miglior livello di sicurezza che è basato essenzialmente sullo scoring dell’utente e del dispositivo applicato, attraverso un istantaneo upload dei dati.

Avere un pannello di controllo semplice e in grado di disporre di un’autenticazione rapida e di un accesso sicuro consente un ottimo livello di difesa da remoto.

La Cloud Security è essenziale per sicurezza, privacy e appropriatezza dei dati custoditi nel cloud. Nella definizione sono inclusi tutti quei controlli e aggiornamenti costanti dei processi, che permettono di avere un alert (o un avviso) ogni qualvolta si verifichi un potenziale evento critico (un’intrusione, un accesso negato, ecc).

La crescente interconnessione e integrazione degli ambienti cloud fa sì che lo spazio da cui può provenire un attacco informatico sia quasi illimitato.

Questo è un problema per la prevenzione e difesa della rete informatica; avere un perimetro illimitato non facilita il monitoraggio e rende ancor più indispensabile la funzione dei cosiddetti firewall.

In aggiunta il cloud computing fa uso di risorse tendenzialmente condivise e questo non solo complica il monitoraggio, ma impedisce di identificare con un’elevata sicurezza i vari indirizzi e le varie porte di accesso che si generano.

La cloud security deve proteggere le aziende dagli attacchi informatici che hanno lo scopo di appropriarsi indebitamente di informazioni sensibili e riservate.

Cybersecurity: chi è Alet?

Alet communications è un’azienda di cybersecurity ligure che si occupa, da ormai 3 generazioni, di proteggere le reti informatiche aziendali e di accrescere la connettività all’interno delle imprese, sia piccole sia di medie dimensioni.

Alla base di un’azienda solida e in crescita vi è innanzitutto una comunicazione lineare e chiara, che si affaccia alla tecnologia per migliorare l’esperienza delle persone.

L’azienda opera con l’intento di fornire soluzioni efficienti e agili per migliorare le comunicazione. La distanza non deve essere un ostacolo o un impedimento alla puntuale e tempestiva comunicazione.

Alet é un’azienda che fornisce servizi nel campo della comunicazione, della cybersecurity e della connettività a internet. L’obiettivo è quello di garantire la migliore sicurezza possibile riguardo a sistemi e apparati, prevenendo l’elusione e la violazione dei sistemi di informatici di sicurezza.

L’azienda offre ai clienti un’ampia protezione di tutte le sue infrastrutture informatiche aziendali, attraverso un sistema improntato su più livelli che rende flessibile la sicurezza e la difesa della rete informatica.

Alet è attiva in un settore in cui connettività e comunicazione rappresentano dei fermi capisaldi in uno scenario che è sempre più interconnesso e, quindi, più esposto all’hackeraggio e agli attacchi informatici esterni. Questo può portare a danni di natura operativa, ma anche a danni legati alla perdita dei dati ritenuti sensibili.

I servizi di Alet

I principali servizi che Alet è in grado di offrire sono:

  • Servizi Cloud
  • Smart Working
  • Unified Communication
  • Connettività Internet
  • Cybersecurity
  • Networking e Wifi

Partiamo dai primi in lista, i Servizi Cloud. Alet è in grado di fornire soluzioni cloud per le aziende con un piano personalizzato e adatto alle singole esigenze: il Caas (ossia Cloud as a service). E’ rapido ed intuitivo, consente agli utenti di gestire gli applicativi usando cloud o data center on premise.

In epoca Covid poi è salito in auge il lavoro da remoto (Smart Working). Alet consente di integrare il lavoro agile nei processi aziendali attraverso l’utilizzo di un’infrastruttura flessibile, meUCC.
Cos’è? Non è altro che un broad cloud semplice da installare e subito operativo. E’ sviluppato internamente dall’azienda e prevede il pagamento di un canone. Permette una notevole riduzione dei costi IT, un risparmio di tempo e di risorse. Lo sviluppo di meUCC è nato per efficientare la digitalizzazione delle aziende e per offrire un servizio di connettività innovativo in collaborazione con Cisco, principale fornitore del settore.

Il terzo servizio è la Unified Communication (comunicazione unificata). E’ stata sviluppata questa tecnologia per dare nuova linfa alla comunicazione nelle aziende e per integrare dei nuovi supporti comunicativi in un macro-segmento base.

Veniamo poi alla Cybersecurity, vero e proprio stendardo di difesa dalle minacce economiche incombenti.

Alet fornisce VoIP meUCC SIP Trunk, che è il servizio telefonico riservato alle piccole medie imprese e nato per ottimizzare la rete telefonica abbassando i costi. L’altra soluzione è meUCC, che gode di comunicazione continua e coerente su più dispositivi informatici. Si adatta perfettamente a tutte le tipologie di aziende.

Riguardo alla connettività a internet, Alet può soddisfare diverse esigenze. Se cerchi rapidità e velocità di navigazione, puoi provare la Fibra Condivisa FTTH e FTTC. Se vuoi aumentare la sicurezza e affidabilità della rete dati e voce, si sono le linee aggiuntive di backup. Se hai necessità di un servizio di connettività rapido e migliore, puoi sperimentare la Fibra Dedicata FASTNet (di Fastweb). E se hai problemi di connessione? C’è la connettività Wireless FWA.

L’ultimo servizio è il Networking e Wifi. Gestire tutta l’archiviazione in cloud consente un notevole risparmio di costi. Inoltre, tramite i moderni sistemi wireless, switching, di sicurezza e di gestione controllati in remoto dal cloud, Alet permette agli amministratori di avere un buon controllo e una buona visibilità, il tutto a prezzi inferiori rispetto alla tradzionale architettura.

Perchè scegliere Alet

Alet, tramite il suo primario servizio Cisco Secure Endpoint è in grado di integrare ed amalgamare funzioni di prevenzione e rilevamento delle minacce, grazie alla validità e all’efficacia della Cloud Analysis.

Cisco Secure Endpoint ferma il malware in fase iniziale, monitora poi in maniera continuativa ed accurata documenti e processi per riparare le potenziali threats che riescono a eludere il primo muro di difesa.

Un’ulteriore caratteristica di Secure Endpoint è quella di garantire la visibilità degli endpoint e degli strumenti di ricezione per gestire con tempestività le violazioni della privacy.

Il Cloud Networking ha in Cisco Meraki il suo riferimento; esso non è altro che il sistema di sicurezza attualmente più riconosciuto sul mercato.

Assembla in un’unica soluzione le funzionalità utili ad ottimizzarne la gestione, con un notevole beneficio in termini di riduzione dei costi. Cisco Meraki offre una serie completa di dispositivi di rete integrati, che riuniscono in una sola applicazione tutte le funzioni necessarie, ottimizzando la gestione per un’esperienza più facile e veloce.

Cisco Umbrella Roaming è invece il servizio di sicurezza fornito da Alet per avere una difesa costante da fenomeni di phishing e malware, anche in caso di mancata connessione alla VPN.

Le soluzioni per poter cambiare il modo di fare prevenzione informatica, come abbiamo visto, non mancano.

Per saperne di più, visita il sito www.alet.com

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy