In che modo l’intelligenza artificiale sta cambiando il futuro del Web Design?

0 47

Ultimamente, ci sono molte discussioni sull’intelligenza artificiale (AI – Artificial Intelligence) e sulle sue capacità di operare nel Web Design.

Che ci crediate o no, l’intelligenza artificiale può fare qualsiasi cosa.

Possiamo infatti vedere che molte aziende stanno sperimentando attività creative legate all’intelligenza artificiale in tutti i tipi di forum e articoli online.

Oggigiorno, i clienti si aspettano la personalizzazione a tutti i livelli e sono sempre alla ricerca di qualcosa che sia facile da seguire.

L’intelligenza artificiale viene applicata a molte industrie e ha già dimostrato la sua efficienza e il miglioramento delle funzionalità.

Ma cosa ha da offrire l’intelligenza artificiale per la progettazione web?

Può portare il concetto di personalizzazione di un sito internet a un livello completamente nuovo?

L’intelligenza artificiale ci tende la sua mano virtuale

Probabilmente stai pensando che l’intelligenza artificiale sia già ovunque.

Dagli assistenti virtuali ai chatbot, le aziende mostrano interesse ad utilizzare l’intelligenza artificiale nei loro processi per facilitare la vita quotidiana dei loro clienti.

Infatti, RankBrain di Google è un algoritmo di ricerca basato sull’intelligenza artificiale che fornisce agli utenti risultati pertinenti e di alta qualità.

Quando si tratta di assistenti virtuali, Cortana, Google e Siri aiutano gli utenti a elaborare le loro richieste su Internet tramite la voce.

Gli utenti possono anche svolgere compiti semplici come chiamare una persona, riprodurre musica, ecc.

Gli assistenti virtuali come Amazon Echo e Google Home consentono agli utenti, tra le altre cose,  di attivare facilmente gli elettrodomestici in casa grazie all’IoT.

Può piacerti o meno, ma l’intelligenza artificiale lentamente si evolve e si integra nella nostra vita quotidiana.

Progettazione Web automatizzata

Sulla base delle capacità della AI, alcune aziende hanno già introdotto una piattaforma di siti Web fai da te come The Grid.

Questa piattaforma costruisce un sito Web e prende rilevanti decisioni sul design da applicare, interamente basate sull’intelligenza artificiale.

The Grid analizza in modo intelligente il contenuto del sito Web per identificare layout, font, colori, ecc. in modo tale che lo possano rendere accattivante, grazie a decisioni di progettazione intelligenti.

Un altro esempio pratico è la piattaforma Wix ADI (disponibile solo in lingua inglese).

Wix ADI (Artificial Design Intelligence) permette di creare un sito Web rispondendo ad alcune domande.

L’intelligenza artificiale di Wix ADI impara in base alle risposte dell’utente e realizza un sito Internet unico, d’impatto ed efficace.

Non si tratta quindi di un site builder ma di una vera e propria evoluzione del campo della realizzazione siti web.

Ma la domanda che sorge è: le macchine e i programmi di intelligenza artificiale come possono creare siti web innovativi e basati sulle raccomandazioni dei clienti?

Bene, ci sono molti fattori e capacità che regolano l’intelligenza artificiale per distinguersi dalla massa.

Abilità cognitive

Con le abilità cognitive, le macchine di intelligenza artificiale possono anche creare design.

Un design è un prodotto di fantasia nato dall’energia creativa di un artista, che disegna quello che vede e quello che ascolta: in pratica è il risultato diretto del suo stato sociale e mentale.

Questo ci deve far pensare che le macchine possono vedere o ascoltare?

Diciamo che possono percepire l’ambiente circostante con l’aiuto di sensori e IoT e che possono simulare una fantasia e utilizzarla per creare una grafica accattivante.

A parte questo, quando una macchina è connessa a Internet, ha l’accesso allo stesso tipo di riferimenti per il Web Design che potrebbe avere un essere umano.

Ad esempio, quando si forniscono raccomandazioni o suggerimenti per creare una immagine tratta da un satellite da inserire in un sito Web, la macchina potrebbe già conoscere ciò che il satellite ha visualizzato in passato.

Inoltre grazie all’apprendimento automatico, una macchina può facilmente cercare immagini satellitari su Internet.

Apprendimento del contesto

Una delle principali differenze tra un programma non efficiente e un algoritmo intelligente è che il primo attiverà sempre la stessa sequenza di compiti, senza considerare il contesto.

Se chiedi di colorare una particolare immagine con il colore blu, il programma farà ciò che hai appena ordinato.

Ma un algoritmo intelligente comprende ciò che stai chiedendo di fare adattandolo in base al contesto e può prendere decisioni prendendo in considerazione il Web Design nella sua interezza e il tema grafico correntemente applicato.

Quindi invece di dipingere la grafica con qualsiasi sfumatura di blu, sceglierà una tonalità adatta che si sposa bene con il contesto e con il Web Design.

Non solo, se il colore da te suggerito non si adatta o non si sposa bene con il Web Design, allora l’algoritmo intelligente suggerirà un colore diverso.

Tutto ciò è possibile grazie alle capacità cognitive nell’apprendimento automatico della macchina di intelligenza artificiale.

Coerenza nel design

Nella maggior parte dei casi, la causa principale di errore in un sito Web è dovuta all’incoerenza del design.

Certamente, ci sono incongruenze che sono troppo sottili per essere riconosciute dai progettisti, ma alla fine influenzeranno l’esperienza dell’utente in un modo negativo.

Quando si tratta di incongruenze, le macchine sono molto efficaci nel rilevarle; non solo le trovano ma sono anche in grado di risolverle.

Ad esempio, se l’immagine di un aeroplano in un sito web ha le ali spostate, la Artificial Intelligence può facilmente rilevarlo in breve tempo grazie alle sue capacità cognitive senza eguali.

La AI lo contrassegnerà come incoerenza e risolverà il problema utilizzando una combinazione di apprendimento automatico e abilità di apprendimento del contesto.

Identificazione della struttura

I moderni algoritmi basati sull’intelligenza artificiale possono trovare anche i più piccoli cambiamenti nelle immagini.

Le immagini sono costituite da piccoli pixel.

Ovviamente, non si tratta di una “visione” migliore se paragonata a quella degli esseri umani, ma la AI è comunque in grado di leggere i singoli pixel e capire facilmente le differenze.

Se mostri una manciata di immagini di una persona o di qualsiasi altro oggetto, la AI leggerà i pixel su ogni immagine e identificherà una struttura.

Una volta identificata la struttura, la AI può quindi utilizzarla per identificare qualsiasi immagine che abbia la stessa persona o oggetto.

I programmi di Artificial Intelligence possono essere addestrati per identificare il tipo di struttura in siti simili.

La AI sta cambiando il gioco

Il settore del design e dello sviluppo Web ha fatto molta strada negli ultimi anni.

Con l’aiuto dell’automazione, i web designer possono sfruttare il loro potenziale per portare il Web Design a un livello completamente nuovo in modo che possano offrire il meglio ai loro utenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.