FAQ Ubuntu 18.04 LTS: ecco cosa dovresti sapere

La nuova versione Ubuntu 18.04 sarà rilasciata oggi 26 aprile, e su diversi gruppi e forum gli utenti stanno già facendo domande, chiedendo chiarimenti e approfondimenti.

2 3.293

Questo articolo ha l’obiettivo di provare a rispondere alle domande più frequenti su Ubuntu 18.04.

Se lo desideri puoi anche leggere il mio articolo con le nuove funzionalità di Ubuntu 18.04 LTS.

Spero che questo articolo ti possa aiutare a chiarire i tuoi dubbi, nel caso tu ne abbia qualcuno.

E se hai altre domande, non esitare a chiedere nella sezione commenti qui sotto.

Frequently Asked Questions Ubuntu 18.04

Alcune delle affermazioni di questo articolo sono influenzate dalla mia opinione personale.

Se sei un utente esperto di Ubuntu, alcune delle domande sotto citate potrebbero sembrare sciocche per te.

In questo caso, puoi semplicemente ignorarle.

1 Posso installare Unity su Ubuntu 18.04?

Si, è possibile.

Canonical sa che ci sono persone che si sono trovate bene con Unity.

Questo è il motivo per cui Unity 7 è disponibile nel repository Universe.

Questa è però un’edizione curata dalla comunità e non viene sviluppata direttamente dal team di Ubuntu.

Ti consiglio di usare prima la GNOME di default e se davvero non ti piace, allora potrai proseguire con l’installazione di Unity su Ubuntu 18.04.

2 Che versione di GNOME è presente?

Al momento della sua uscita, Ubuntu 18.04 ha GNOME 3.28.

3 Posso installare vanilla GNOME?

Si, puoi farlo.

Agli attuali utenti di GNOME potrebbe non piacere il desktop GNOME personalizzato, che in Ubuntu 18.04 è molto simile ad Unity.

Ci sono alcuni pacchetti disponibili nei repository principali di Ubuntu che ti permetteranno di installare vanilla GNOME su Ubuntu 18.04.

4 Le problematiche di memoria in GNOME sono state superate?

Sì, la famigerata perdita di memoria in GNOME 3.28 è stata risolta e Ubuntu sta già testando la correzione.

Giusto per chiarire, la perdita di memoria non è stata causata da Ubuntu ma stava influenzando tutte le distribuzioni Linux che usano GNOME 3.28.

Per correggere questa criticità una nuova patch è stata rilasciata con GNOME 3.28.1.

5 Per quanto tempo sarà supportato Ubuntu 18.04?

Ubuntu 18.04 ha il supporto a lungo termine (LTS) e, come ogni versione di LTS, sarà supportato per cinque anni.

Ciò significa che Ubuntu 18.04 riceverà aggiornamenti di sicurezza e manutenzione fino all’aprile del 2023.

6 Quando è uscito Ubuntu 18.04?

Ubuntu 18.04 LTS sarà rilasciato il 26 aprile.

Tutte le versioni gemelle come Kubuntu, Lubuntu, Xubuntu, Budgie, MATE etc hanno avuto la loro corrispondente versione 18.04 disponibile nello stesso giorno.

Sembra però che Ubuntu Studio non abbia la 18.04 come versione LTS.

7 È possibile eseguire l’aggiornamento a Ubuntu 18.04 a partire da 16.04/17.10?  Posso aggiornare da Ubuntu 16.04 con Unity a Ubuntu 18.04 con GNOME?

Assolutamente sì, è possibile eseguire facilmente l’aggiornamento alla nuova versione.

Se stai utilizzando Ubuntu 17.10, assicurati che in “Software e aggiornamenti“ -> Aggiornamenti, la “Notifica di una nuova versione di Ubuntu” sia impostata sul valore “Per qualsiasi nuova versione”.

Se invece stai usando Ubuntu 16.04, assicurati che in “Software e aggiornamenti” -> Aggiornamenti, la “Notifica di una nuova versione di Ubuntu” sia impostata su “Versioni di supporto a lungo termine”.

Con questi settaggi dovresti ricevere una notifica di sistema sulla disponibilità delle nuove versioni.

Successivamente, l’aggiornamento a Ubuntu 18.04 è solo una questione di clic.

Anche se Ubuntu 16.04 utilizzava il desktop Unity, è comunque possibile eseguire l’aggiornamento a Ubuntu 18.04 GNOME.

8 Quando potrò aggiornare ad Ubuntu 18.04?

Se stai utilizzando Ubuntu 17.10 e disponi delle impostazioni di aggiornamento corrette (come indicato nella sezione precedente), dovresti ricevere una notifica per l’aggiornamento ad Ubuntu 18.04 entro pochi giorni dal rilascio della nuova versione.

Dal momento che i server Ubuntu subiscono un traffico molto pesante nel giorno del rilascio, non tutti ottengono la notifica dell’aggiornamento nello stesso giorno.

Per gli utenti di Ubuntu 16.04, potrebbero essere necessarie alcune settimane prima che venga notificata ufficialmente la disponibilità di Ubuntu 18.04.

Di solito, questo accadrà dopo il primo rilascio di Ubuntu 18.04.1 che corregge i bug appena scoperti in 18.04.

9 Se eseguo l’upgrade a Ubuntu 18.04 posso eseguire il downgrade alla 17.10 o 16.04?

No, non è possibile.

Sebbene l’aggiornamento alla versione più recente sia semplice, non è possibile eseguire il downgrade.

Se vuoi tornare a Ubuntu 16.04 dovrai eseguire una nuova installazione.

10 Posso usare Ubuntu 18.04 su sistemi a 32 bit?

Se stai già usando la versione a 32 bit di Ubuntu 16.04 o 17.10, potresti ancora ottenere l’aggiornamento a Ubuntu 18.04.

Tuttavia, non troverai più la ISO di Ubuntu 18.04 nel formato a 32-bit.

In altre parole, non è possibile eseguire una nuova installazione della versione a 32 bit di Ubuntu 18.04 GNOME.

La buona notizia è che altre distro ufficiali come Ubuntu MATE o Lubuntu hanno ancora la ISO a 32-bit nelle loro nuove versioni.

In ogni caso, se si dispone di un sistema a 32 bit, è probabile che il sistema abbia un hardware datato.

In questo caso probabilmente è meglio usare una versione più leggera, come Ubuntu MATE o Lubuntu.

11 Dove posso scaricare Ubuntu 18.04?

È possibile ottenere informazioni sul download di Ubuntu 18.04 direttamente suo sito Web.

Hai la possibilità di utilizzare sia il download diretto che le opzioni torrent.

Le altre distro sono disponibili sui loro siti ufficiali.

12 È meglio eseguire una nuova installazione di Ubuntu 18.04 o aggiornarlo dal 16.04/17.10?

Se hai la possibilità di scelta, fai un backup dei tuoi dati e fai una nuova installazione di Ubuntu 18.04.

L’aggiornamento alla versione 18.04 da una versione esistente è sicuramente un’opzione percorribile.

Tuttavia, a mio parere, conserva ancora alcune tracce/pacchetti della versione precedente.

Una nuova installazione è sempre più pulita.

13 Per una nuova installazione, dovrei installare Ubuntu 16.04 o Ubuntu 18.04?

Se installi Ubuntu su un nuovo sistema, scegli Ubuntu 18.04 invece di 16.04.

Entrambi sono rilasciati a lungo termine e saranno supportati per molto tempo.

Ubuntu 16.04 riceverà gli aggiornamenti di manutenzione e sicurezza fino al 2021, mentre Ubuntu 18.04 li riceverà fino al 2023.

Comunque, ti suggerirei di usare Ubuntu 18.04.

Qualsiasi versione LTS ottiene aggiornamenti hardware per un periodo di tempo limitato (circa due anni e mezzo).

Dopo questo tempo, riceve solo aggiornamenti di manutenzione.

Se disponi di hardware più recente, riceverai un supporto migliore utilizzando la 18.04.

Inoltre, molti sviluppatori di applicazioni inizieranno presto a concentrarsi su Ubuntu 18.04.

I PPA appena creati potrebbero supportare solo la 18.04 in pochi mesi.

L’utilizzo della 18.04 presenta quindi molti vantaggi rispetto al 16.04.

14 Sarà più semplice installare i driver dello scanner o della stampante invece di usare la CLI?

La maggior parte delle nuove stampanti supporta il protocollo IPP e quindi dovrebbero essere supportate in Ubuntu 18.04 LTS.

Non posso dire lo stesso delle stampanti precedenti.

15 Quali sono i requisiti di sistema per Ubuntu 18.04?

Con la versione GNOME di default, dovresti avere 4 GB di RAM per un uso confortevole.

Molto probabilmente il sistema funzionerà anche un processore rilasciato negli ultimi 8 anni.

Qualunque cosa sia più vecchia dovrebbe usare una distribuzione Linux leggera come Lubuntu.

16 Altre domande su Ubuntu 18.04?

Se hai altri dubbi su Ubuntu 18.04 o se pensi che dovrebbero essere aggiunte alla lista altre informazioni, non esitare a lasciare un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche
2 Commenti
  1. marco dice

    è possibile eliminare la sezione gnome shell lasciando solo unity?

    1. pietro dice

      Ciao Marco,
      per eliminare gnome puoi usare i comandi
      sudo apt-get remove ubuntu-gnome-desktop
      sudo apt-get remove gnome-shell

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.