Ecco i migliori sistemi di etichettatura automatica professionale

0 26

Gestire la logistica e il magazzino è questione di organizzazione, ma anche di strumenti giusti, soluzioni che ti permettono di operare rapidamente anche quando i colli e la merce da gestire sono imponenti per quantità.

Non si può lasciare nulla al caso, pena l’avere magazzini e spedizioni meno efficienti, più costosi e più difficili da gestire.

Oggi tutte le principali aziende di spedizioni, stoccaggio e di gestione delle merci si affidano a sistemi di etichettatura automatica professionale, sistemi che garantiscono diverse funzionalità, oggi assolutamente imprescindibili per chi vuole davvero proiettare nel futuro la propria gestione.

Cosa sono le etichettatrici industriali?

Le etichettatrici industriali sono specifiche macchine che permettono di applicare, in modo completamente automatico, etichette tanto sui prodotti quanto sugli imballaggi, riducendo i tempi da dedicare a questa importantissima operazione.

Macchine che svolgono all’apparenza un lavoro semplice, ma che al tempo stesso hanno bisogno di diverse funzionalità per rendere il processo semplice, rapido e preciso.

La testata di applicazione

Deve essere cambiata per passare dalle etichette di ridotte dimensioni a quelle più impegnative, utilizzate tipicamente nel settore della logistica. Non sempre ci si può permettere di utilizzare diverse macchine per la gestione delle etichette di diverso formato e dimensioni ed è per questo che oggi i migliori modelli in circolazione offrono testate di applicazione removibili, che possono essere cambiate in pochi secondi, per non perdere troppo tempo nel passaggio da una mansione all’altra.

Compatibilità con i moduli di stampa

In un settore dove sono tante le aziende a darsi battaglia, un’etichettatrice di qualità non può prescindere dall’offrire supporto, tanto a livello di interfaccia quanto a livello di protocollo di comunicazione, per tutti i principali produttori.

Una questione non di poco conto: un’etichettatrice in grado di collaborare soltanto con alcuni brand o modelli per i moduli di stampa si traduce in quel lock in sempre avversato da chi tiene a cuore la sua azienda.

Quando invece il macchinario è in grado di interfacciarsi con tutti i principali brand, l’azienda può decidere, anche per gli upgrade futuri, di rivolgersi ad altri fornitori, senza dover necessariamente sostituire l’etichettatrice.

L’importanza di una buona integrazione nelle linee di produzione

L’etichettatrice svolge un lavoro importante, ma non per questo il workflow deve essere necessariamente organizzato intorno alle necessità di questa macchina.

Le migliori della categoria sono in grado di inserirsi in qualunque tipo di processo industriale e logistico, occupando poco spazio ed essendo flessibili abbastanza da non creare alcun tipo di problema organizzativo.

Non tutte le aziende sono uguali: è importante anche la consulenza

Ognuno intende la logistica secondo le proprie sensibilità e necessità e ogni azienda ha modalità diverse, spaziali e organizzative, per la gestione della merce.

Per questo difficilmente una macchina etichettatrice standard può fare al caso di tutti. Le migliori offrono anche servizi integrati di installazione e personalizzazione, per permettere alla macchina di inserirsi nei processi industriali nelle modalità, con le tempistiche e negli spazi indicati dal cliente.

Stampa e applicazione, in una sola macchina

Le migliori macchine etichettatrici sono in grado di integrare in un solo processo tanto la stampa quanto l’applicazione dell’etichetta. La macchina si collega al database ed è in grado di stampare qualunque tipo di etichetta, applicandola nel corso del medesimo processo, per evitare un doppio passaggio di imballi e di merce sullo stesso rullo.

Non ci sono bobine da ricaricare, etichette da contare e da controllare. Le etichettatrici moderne sono in grado di svolgere due compiti in simultanea, rendendo più semplice e rapida la gestione del processo di etichettatura.

Bobina: perché è meglio sceglierne una di grandi dimensioni

Non tutte le etichettatrici riescono a processare le bobine adesive di grandi dimensioni. Questo si traduce, nell’addetto, in ricariche continue affinché il processo di etichettatura non si arresti.

Anche in questo caso però le etichettatrici più moderne sono in grado di offrire vantaggi importanti, supportando l’utilizzo di bobine di grandi dimensioni che, accoppiate con riavvolgitori efficienti, riducono al minimo il tempo speso per la preparazione ed eliminano completamente i tempi morti durante la fase di etichettatura.

L’etichetta: il centro nevralgico di un’economia di spedizione

La rilevanza dei centri logistici e di smistamento è cresciuta a dismisura nella nostra economia moderna. Sempre più clienti finali si rivolgono ad internet anche per i piccoli acquisti, complicando ulteriormente la gestione logistica di magazzino.

La chiave di volta, la soluzione a tutti i problemi che ne possono derivare è proprio nell’etichetta, un piccolo strumento in grado però di fare un lavoro davvero eccellente, a patto di avere i giusti strumenti a supporto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.