Dell XPS 15

dell xps 15
0 36

Dell XPS 15 non è il più sottile né il più leggero fra i computer, ma basta prenderlo in mano per apprezzare la solidità della costruzione e la cura per ogni piccolo dettaglio, sia dal punto di vista ingegneristico, sia da quello estetico.

Due chilogrammi non sono pochissimi, soprattutto rispetto ad alternative ultra sottili che pesano quasi la metà, ma sono un compromesso che si accetta volentieri quando è il necessario scotto da pagare per avere a disposizione il meglio della tecnologia e soprattutto la possibilità di collegarsi a qualsiasi dispositivo.

Su XPS 15 sono disponibili due porte USB 3.1, un’uscita video HDMI un lettore di schede SD e anche una porta Thunderbolt, una connessione che si vede di rado nel mondo Windows, ma che è particolarmente apprezzata dagli utenti Mac.

Tutte queste porte sono facilmente accessibili ai lati, insieme al connettore per l’alimentatore, mentre la parte anteriore e posteriore sono completamente sgombre.

Una volta sollevato il coperchio del Dell XPS 15 si rimane a bocca aperta: il display da 15” ricopre praticamente l’intera parte superiore del computer.

Il bordo è sottilissimo, solo leggermente più grande di quello di un moderno smartphone.

Nonostante questo, è solidissimo e resistente a un uso intenso e non sempre delicatissimo.

Merito del vetro Corning Gorilla Glass, dello stesso tipo di quelli usati sui migliori smartphone, che tiene protetto il laptop da botte e da graffi.

Una protezione utile soprattutto se si considera che lo schermo è di tipo touch, cioè sensibile al tatto.

Toccarlo tra l’altro sarà una delle prime cose che chiunque farebbe dopo averlo visto in funzione: è estremamente luminoso e capace di grande contrasto.

Restituisce colori particolarmente accesi tanto che viene naturale allungare le mani verso le immagini.

Dell XPS 15 ha voluto stupire i suoi clienti con il pannello IGZO 2 Ultra Sharp4K dalla risoluzione di 3840 x 2160, ben otto milioni di pixel.

Si tratta di uno schermo che metterà d’accordo qualsiasi tipo di utilizzatore, che si dedichi a montaggio video, foto ritocco, lavoro di ufficio e, perché no, anche per i videogiochi: la scheda video GeForce 960M è in grado di reggere il passo anche coi videogiochi più recenti, se ci si limita alla  risoluzione  di 1920 x 1080.

Oltre, alcuni giochi potrebbero scattare e sarebbe necessario abbassare la qualità grafica per renderli godibili.

Passare da una modalità grafica al altra è semplice: basta un tocco col tasto destro del mouse sul desktop e aprendo il menu Dell PremierColor potremo accedere con un clic alle varie modalità, come Vibrant, Cinema, Photo e Internet.

80%

Dell XPS 15

  • Giudizio finale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.