Cos’è Google Home e cosa può fare per te

La famiglia degli assistenti virtuali Google è composta da tre dispositivi: Google Home, Google Home Max e Google Home Mini.

0 41

Google Home è una linea di assistenti virtuali a comando vocale, che utilizza un robot di intelligenza artificiale chiamato Assistente Google.

Dal punto di vista delle funzionalità, Google Home è simile alla linea di dispositivi Amazon Echo.

La famiglia è composta da tre dispositivi:

  1. Google Home
  2. Google Home Max
  3. Google Home Mini

Puoi anche utilizzare l’Assistente Google sul tuo smartphone Android o iOS o sulle automobili dotate di sistema Android Auto.

Google Home è uno smart speaker, ovvero un altoparlante intelligente dotato di funzionalità Wi-Fi che funge anche da centro di controllo domestico intelligente e da assistente personale per tutta la famiglia.

Nel corso del 2017, Google ha ampliato la linea Home includendo Google Home Max e Google Home Mini:

  • Google Home Max è un altoparlante Bluetooth molto più potente della versione standard
  • Google Homi Mini è un altoparlante compatto ed economico, che può essere usato sia come altoparlante aggiuntivo sia come smart speaker principale

Per funzionare Google Home deve essere sempre collegato ad una presa di corrente (non è alimentato a batteria) e deve essere collegato alla rete Internet tramite il Wi-Fi.

Funzionalità principali di Google Home

Per chiedere a Google qualcosa devi solo usare la frase “OK Google” seguita da un’attività o una domanda, e l’Assistente virtuale risponderà (questa modalità attiverà anche gli smartphone eventualmente in ascolto).

Se invece vuoi attivare solo Google Home senza gli smartphone, puoi dire semplicemente “Hey Google”.

LEGGI ANCHE:  Unsplash per iOS: annunciato il lancio dell'app ufficiale

A questo punto il dispositivo è pronto, e può rispondere alle tue domande.

L’Assistente può anche correlare le domande per determinare il contesto e fornire le giuste informazioni.

Grazie al microfono presenti in tutti i device, puoi porre una domanda a Google Home o chiedere ad esso di eseguire un’attività.

Se ci sono più persone in una casa che usano lo stesso prodotto Home, l’Assistente è abbastanza intelligente da riconoscere chi sta parlando, quindi può rispondere a quella persona in modo specifico.

Se hai più di un prodotto Google Home, puoi utilizzarli come sistema di altoparlanti multi-stanza.

Ecco una breve lista delle più importanti funzionalità di Google Home:

  • Google Home è in grado di riprodurre musica, rispondere alle domande della Ricerca Google, impostare promemoria e persino telefonare con l’aiuto di un altoparlante incorporato
  • Puoi anche usare Google Home per controllare vari altri dispositivi collegati tramite lo smartphone, come ad esempio il televisore
  • Puoi chiedere all’Assistente Google le condizioni meteorologiche esterne o lo stato del tuo volo aereo
  • Puoi usare l’Assistente Google anche con alcune app di terze parti
  • Puoi controllare anche le tue luci intelligenti
  • Puoi impostare un timer o impostare gli allarmi
  • Puoi chiedere all’Assistente i risultati della tua squadra sportiva preferita o il valore nutrizionale nel tuo cibo
  • Può tradurre frasi per te e cercare significati di parole
  • Può eseguire calcoli sia complessi che di base, e dirti i prezzi delle azioni di un’azienda
  • Puoi usare giochi integrati che mettono alla prova le tue conoscenze con curiosità
  • Se hai perso il telefono, puoi utilizzare l’Assistente per far squillare il telefono anche se è in modalità silenziosa
  • Puoi ottenere le condizioni del traffico e aggiungere elementi alle tue liste della spesa.
  • L’Assistente può leggere le ultime notizie ed i tuoi eventi del calendario personale
  • Se qualcuno ti manda un messaggio, l’Assistente può leggerti il ​​contenuto e tu potrai anche rispondere al messaggio direttamente tramite la tua voce
LEGGI ANCHE:  Linux è più popolare di Windows tra gli sviluppatori: ecco l'indagine 2018 di Stack Overflow

Quanto costa Google Home in Italia

Google Home in Italia esiste in due versioni:

  • La versione Home standard viene venduta a un prezzo di listino di 149 euro
  • La versione Home Mini viene venduta a un prezzo di listino di 59 euro

Google Home Max è attualmente disponibili solo negli Stati Uniti, al prezzo di 399 dollari.

Come configurare Google Home

La configurazione di Google Home è davvero semplice.

È sufficiente scaricare l’app Google Home disponibile sia per dispositivi Android sia per iOS e avviarla.

Una volta configurato il tuo account Gmail, verrai seguito passo passo da una installazione guidata che ti chiederà alcune informazioni come il nome della stanza nella quale volete usare il dispositivo Google Home o il nome del vostro player musicale preferito (es. Spotify o Google Play Music).

Conclusione

L’assistente virtuale Google Home è uno dei dispositivi più avanzati attualmente disponibili sul mercato e, conoscendo Google, continuerà ad aggiungere nuove funzionalità e ad espandere ulteriormente quelle già esistenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.