Brave browser annuncia il rilascio della versione 1.0, e supporterà le estensioni di Chrome

Brave, è un browser open source che promette di bloccare pubblicità e tracker, oltre a facilitare le micro-transazioni basate su criptovaluta tra i consumatori e i produttori di contenuti.

0 34

Il team di Brave browser ha recentemente annunciato i piani di sviluppo per la prossima versione 1.0: la nuova versione del browser sarà basata su Chromium, rendendo Brave compatibile con tutte le estensioni e le funzionalità di Google Chrome.

Attualmente, Brave è disponibile in versione beta per iOS, Android, Windows, macOS, e Linux.

Il nuovo Brave browser basato su Chrome è atteso per la fine del 2018

Brave ha pubblicato un documento che rivela lo sviluppo di un nuovo browser basato su Chromium che utilizza anche l’interfaccia utente nativa di Chromium anziché la sua attuale interfaccia utente HTML e Javascript.

La riscrittura è stata resa disponibile per gli sviluppatori come open source.

A differenza dell’attuale Brave browser in versione beta, la nuova versione avrà il supporto per quasi tutte le funzionalità di Chrome e le API di estensione.

Il documento rileva anche che Brave per Android utilizza già Chromium, ma senza rischi di sorveglianza specifici di Google. Il browser infatti non utilizza nessun tipo di software per gli account Google o per la sincronizzazione.

L’aggiornamento afferma inoltre che Brave browser 1.0 arriverà entro la fine dell’anno, ma senza fornire alcuna stima in merito ad una data di lancio specifica.

Altri aggiornamenti previsti da Brave

Il documento afferma che la versione open source resa disponibile agli sviluppatori non è ancora pronta per essere rilasciata come aggiornamento per l’attuale browser “Muon-based” di Brave browser, aggiungendo che funzionalità critiche come Brave Payments, Tor private tabs e sync hanno ancora bisogno di lavoro per essere pronte.

La società sta anche lavorando all’aggiornamento del suo browser per iOS, affermando che si trova nel mezzo della migrazione da UI Web View a WK Web View.

Infine, agli utenti verrà presto resa disponibile una opzione per vedere gli annunci privati, con modalità opt-in, per i quali verrà distribuita una quota di compartecipazione del 70% ai guadagni pubblicitari sotto forma di criptovaluta di Brave, Basic Attention Token (BAT).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.